Carter Beauford e La Sua Tecnica Pesante Per La Batteria Jazz

  1. Home
  2. /
  3. Migliori Batteristi
  4. /
  5. Carter Beauford e La...

Contents

Carter Beauford è uno dei membri fondatori della Dave Matthews Band. Con la sua tecnica pesante per la batteria jazz e l’amore per il batterista Tony Williams, questo modern drummer è stato in grado di creare i grooves più incredibili.

Carter Beauford

Una breve biografia

Carter Beauford presenta le sue performance con una sensibilità pop che non avrai mai modo di sentire in nessun altro ritmo.

Il musicista di cui parliamo in questo articolo è un membro essenziale della Dave Matthews Band e potrebbe essere una delle ragioni principali del successo della loro musica.

Carter mostra un incredibile sensibilità per i più grandi e per i migliori jazz grove mai ascoltati. Proprio per questo motivo ci troviamo di fronte ad un batterista jazz molto ricercato.

Tuttavia, questo batterista di Charlottesville (in Virginia) non si ferma solo agli stili jazz più comuni, infatti, è ben noto in tutto il settore per la sua creatività.

Questo modern drummer ha un modo unico di suonare anche i brani più popolari con lick incredibilmente complicati e incredibilmente impegnativi.

Se dovessi prendere ad esempio la più comune “Marcia delle formiche”, alcune persone non la troverebbero molto interessante, questo perché è troppo comune.

Tuttavia, questo jazzista rende questo pezzo interessante riempiendo di hi-hat un unica struttura prima di salire orchestralmente più in alto con le pugnalate vocali di Matthews.

In altre parole, questo musicista trova sempre nuovi modi per aggiungere divertimento ai temi più ovvi.

Un altro bell’esempio è l’aggiunta di un complicato lavoro di grancassa a “So Much to Say” (pezzo della Dave Matthews Band); questo supplemento risulta essere incredibilmente sensato.

Il nostro jazzista gioca in modo attraente con “Dancing Nancy”, trattando questo pezzo come una seconda linea, che si ferma nel cortile di casa di Stewart Copeland o si estende all’utilizzo di due rullanti su “Two Steps.”

“La batteria non deve essere normale”, ha detto una volta.

“Proprio come quando si compone della musica, c’è così tanta ispirazione intorno a noi che questa può essere usata per creare i suoni più sorprendenti.”

Carter Beauford Si Esibisce

Carter Beauford mentre si esibisce

Ed è proprio così che il batterista della Dave Matthews Band si è avvicinato a ogni pezzo su cui ha lavorato.

Carter piega le “regole”, creando schemi attraenti che portano gioia all’ascoltatore. L’approccio pesante di questo batterista della Virginia è per lo più sconosciuto nel Jazz; sebbene sia proprio questo a rendere facilmente riconoscibile qualsiasi canzone su cui potrebbe aver lavorato.

Non c’è episodio in cui Beauford abbia deluso sè stesso o coloro con cui ha lavorato. Capisce cosa è necessario per offrire risultati eccezionali e usa ogni potere nelle sue braccia e nella sua mente per produrre.

Naturalmente è difficile dimenticare gli spettacoli in cui si esibisce dal vivo con la sua band. Questo fantastico batterista di Charlottesville usa le sue mostruose esplosioni di assolo di batteria con una frenesia di double-kick, creando canzoni in continua evoluzione notte dopo notte.

È incredibile come riesca a cambiare i suoi stili ogni notte senza sentirsi affaticato, infatti non sono molti i batteristi in grado di farlo senza esaurire rapidamente le idee.

Carter non è un normale intrattenitore: questo batterista originario della Virginia ha un modo tutto suo di creare nuove idee completamente dal nulla e questo, assieme alla sua esperienza e al suo talento, lo porta ad avere tutti i riflettori puntati su di sè.

Carter Beauford Drum SetCarter Beauford Drum Set

Il batterista della Dave Matthews Band attribuisce la sua ispirazione al fatto che ogni pubblico è diverso e, per questo motivo, cerca sempre di “parlare direttamente a quel pubblico o di consegnare un messaggio diverso ogni volta che suoniamo”. Ha detto, parlando con Guitar Center.

Ha aggiunto che se avesse suonato nello stesso modo più e più volte, “il mondo sarebbe uscito”.

Tenendo questo concetto in mente, questo artista influenzato da Buddy Rich è riuscito a catturare il suo pubblico con una costante ricerca di creatività indiscutibilmente sensazionale ad ogni groove.

This post is also available in: English

Only For True Drum Lovers!

Subscribe To Our Newsletter!

Join other 10.000 drummers worldwide!

Get notified about new products, drumming tips and best drummers!

Join Other 10.000 drummers

Subscribe To Our Monthly Newsletter

Get notified about new products, drumming tips and best drummers.