Christoph Schneider, Il Batterista dei Rammstein

Contents

Pochissimi musicisti possono gestire un concerto come Christoph Schneider, il batterista della band industrial metal più famosa del mondo.

Si tratta di uno dei batteristi tedeschi più veloci e influenti nel mondo del rock e del metal e di un uomo il cui talento non è passato inosservato durante la sua attività come batterista.

Leggi l’articolo che abbiamo scritto per i nostri lettori e scopri tutto ciò che non sai su Christoph Schneider, il batterista dei Rammstein!!

Christoph Schneider
Christoph Schneider

Vic Firth Signature Christoph Schneider

Vic Firth Signature Christoph Schneider
Vic Firth Signature Christoph Schneider

Compra su Amazon!!

Ebbene sì, che ci crediate o meno la Vic Firth ha prodotto delle bacchette firmate dal nostro batterista preferito.

Si tratta di articoli in legno Hickory prodotti negli Stati Uniti e dal peso di 113 grammi.

Che voi siate dei fan o meno, questo prodotto non deve assolutamente sfuggirvi!!

Compra su Amazon!!

Chi è Christoph Schneider?

Christoph Schneider è un batterista nato a Berlino Est l’11 Maggio 1966 con entrambe i genitori legati al mondo della musica: infatti suo padre era un direttore d’opera e sua madre era un’insegnante di musica classica.

La sua passione per la musica è arrivata in tenera età: ha iniziato a suonare la tromba all’età di 14 anni spinto dalla volontà dei suoi genitori, i quali volevano intensamente che imparasse a suonare uno strumento.

Anche se alcuni potrebbero dire che ha iniziato tardi, dato che molti batteristi erano già attivi all’età di 2 anni, la sua passione è stata un fattore chiave per aiutarlo a guadagnare il terreno perduto.

RAMMSTEIN – Christoph Schneider drumming

Comprò la sua prima batteria all’età di 14 anni, dopodiché i suoi genitori dovettero accettarla e lasciarlo provare e prendere lezioni.

Fu così che nacque la sua passione per le percussioni e il sogno di diventare un musicista professionista.

In seguito a questo episodio ha lasciato il liceo all’età di 16 anni per andare a lavorare in qualità di assistente alle telecomunicazioni. Nel 1984, si è unito all’esercito della Germania dell’Est per il servizio nazionale.

È stato l’unico membro dei Rammstein ad aver prestato servizio nell’esercito e quello è stato probabilmente uno dei momenti più influenti della sua vita.

I Rammstein
I Rammstein

Christoph Doom Schneider e le band: dai Die Firma ai Rammstein

Nel 1985, Christoph lasciò il lavoro nel settore delle telecomunicazioni per perseguire le sue ambizioni musicali: voleva entrare nell’università in cui insegnava il padre ma fallì due volte il test d’ammissione. Suo padre era contrario all’apprendimento della batteria e voleva che continuasse a suonare la tromba.

Inoltre, non è stato facile per lui trovare un posto in una band. Ci provò senza successo per cinque anni (dal 1985 al 1990) finché finalmente non entrò nei Die Firma.

È sempre stato visto come un musicista devoto che farebbe qualsiasi cosa per realizzare i suoi sogni. La stessa energia lo ha spinto ad allenarsi più duramente per diventare uno dei batteristi più rispettabili nella storia delle percussioni.

Rammstein – Du Hast (Official Video)

Nel 1994, Christoph ha avuto la possibilità di lavorare con Richard Kruspe e Oliver Riedel, formando la prima versione dei Rammstein.

Successivamente, il cantante Till Lindemann (la cui voce segna in modo spettacolare le canzoni del gruppo) si unì alla band e il complesso partecipò al Berlin Senate Metro Beat Contest, guadagnandosi la possibilità di registrare una demo professionale di quattro canzoni.

In seguito, Christian “Flake” Lorenz e Paul Landers si unirono al gruppo, rendendo completa la formazione della band.

Christoph Schneider Dietro Al Suo Drum Kit
Christoph Schneider dietro al suo drum kit

Curiosità, La vita personale di Christoph Schneider e il suo set preferito

In termini di vita personale, Doom (viene chiamato così per via del suo videogioco preferito) è una persona che apprezza profondamente la privacy.

Nonostante non si sappia molto di lui, cercando su Wikipedia è possibile scoprire che è stato sposato due volte.

La prima moglie è stata una donna russa di nome Regina Gizatulina e si sono sposati nel maggio 2005 per lasciarsi nel 2009; il secondo matrimonio è stato celebrato nel 2014 con Ulrike Schmidt, dalla quale ha avuto tre figli.

Come tutti sappiamo, un drummer è conosciuto dal kit che suona e, in questo caso, Christoph ha un Tama Starclassic Performer EFX composta da sette tamburi. Non solo, è un supporter dei piatti Sabian e delle bacchette Vic Firth.

Ha approvato i piatti Meinl durante il periodo in cui è uscito il disco Reise, Reise, suona il charleston Zildjian e molti altri pezzi.

Christoph è stato una figura molto influente nel mondo della musica hard rock e metal e lo sarà ancora per molti anni.

La sua velocità e la sua energia aggressiva hanno sempre lasciato molte persone divertite.

È come se dentro di sé avesse un metronomo che lo aiuta a tenere il tempo con grande precisione, insomma: ha uno stile molto particolare nel suonare la batteria, un modo semplice ed elementare.

Una volta ha detto a riguardo:

– Questo stile è solo una parte di me, mi diverte e non è poi così facile come si pensa. Non voglio incensarmi, ma per i batteristi in generale è più complicato suonare in maniera “elementare” e groovy che usare e proporre tecniche nuove e interessanti. –

Spero che questo articolo ti abbia fornito tutte le informazioni che stavi cercando.

This post is also available in: English Español

Only For True Drum Lovers!

Subscribe To Our Newsletter!

Join other 10.000 drummers worldwide!

Get notified about new products, drumming tips and best drummers!

Join Other 10.000 drummers

Subscribe To Our Monthly Newsletter

Get notified about new products, drumming tips and best drummers.