Clem Burke, Il Batterista dei Blondie

Disclaimer: Links in the table below and some throughout the article could be affiliate links. As an Amazon Associate, I earn from qualifying purchases. That's how we review products on Zero to Drum.

Clem Burke è un musicista americano noto soprattutto per essere il batterista numero uno della rock band Blondie.

Nel corso della sua carriera, questo drummer di nazionalità statunitense è stato in attività con tantissimi musicisti e artisti di fama internazionale.

Sei pronto a saperne di più?

Leggi l’articolo che abbiamo scritto per i nostri lettori e scopri tutto quello che non sai su Clem Burke, il batterista di Blondie!

Clem Burke
Clem Burke

Chi è Clem Burke

Storia e carriera

Nato a New York nel 1955, venne reclutato da Chris Stein e Debbie Harry in occasione della prima formazione dei Blondie, restando nel team per tutta la prima parte della loro carriera e dalla riunione della fine degli anni novanta.

Grazie alla sua conoscenza della musica e alla sua mente innovativa, Clem Burke ha dato un ritmo inaspettato al punk e alla New Wave che ha raggiunto nei club di NY degli anni ’70.

Si dice che chi ha ascoltato la batteria di Clem Burke sia in grado di riconoscere i suoi stili unici ovunque li senta. Ha sempre affrontato ogni canzone da un’angolazione diversa, assicurandosi che il suo pubblico rimanesse divertito e che ricevesse qualcosa di speciale.

Pensate che i Blondie hanno intitolato il loro primo album di successo, Eat to Beat, sotto l’influenza della sua combinazione di backbeat nitidi e dell’approccio dinamico di Burke.

Blondie – Heart Of Glass

Esattamente come faceva Keith Moon degli Who grazie alla sua spacconeria, Burke distingueva i Blondie dagli altri gruppi del periodo.

Finché Burke era dietro alla batteria, i Blondie erano in grado di creare qualsiasi cosa, dai groove da discoteca, al reggae fino ai ritmi hip-hop. La creatività e la novità non sono mai state un problema e il successo del gruppo si è sempre adattato a queste nuove mosse.

Burke è stato uno dei batteristi più versatili e talentuosi dell’epoca e non ha mai smesso di offrire il meglio negli anni successivi.

Ad ogni modo, sono stati la presenza e il carisma di Burke a sviluppare la reputazione del gruppo. In quanto a personalità, era molto più del tipico stickman. Chi lo capiva lo vedeva come un mentore, come qualcuno che ordina e teneva unita la band.

Clem Burke Mentre Suona Il Suo Drum Set
Clem Burke mentre suona il suo drum set

La cantante della band, Debbie Harry, una volta ha detto al Chicago Tribute che Burke era solito a saltare regolarmente sulla sua batteria.

Questo non era altro che il suo modo di assicurarsi che tutti si godessero la performance e che notassero anche le persone sul palco.

Harry notò che ogni volta che Clem si presentava, era una vera star. Quando suonava si capiva che aveva la batteria nel sangue. Oltre a questo, si è assicurava sempre che tutti gli altri fossero riconosciuti come dei grandi musicisti.

Blondie – One Way Or Another (Official Music Video)

Sebbene avesse mostrato interesse per la batteria fin dalla più tenera età, è stato solo negli anni ’60 e ’70 che le competenze di Clem Burke dietro alle bacchette sono diventate evidenti.

È stato uno dei membri fondatori delle principali cover band di Bayonne, i Total Environment e gli Sweet Willie Jam band.

Questo è molto interessante, perché bisogna sapere infatti che ha imparato a suonare le percussioni nel famoso Saint Andrew Bridgemen Drum and Bugle Corps a Bayonne.

Blondie
Blondie

I gruppi con cui ha lavorato

La sua prima formazione risale al 1974, quando Debbie Harry e Chris Stein lo reclutarono agli albori dei Blondie. Fin da allora è diventato una figura chiave nel tenere insieme la squadra, anche quando Chris e Harry hanno pensato di mollare tutto.

I Blondie si sciolsero tra gli anni ’80 e gli anni ’90, quando Burke si concentrò sulla batteria dei Romantics.

In questa occasione, nel 1983, ha registrato numerose volte con la formazione di Detroit e ha iniziato a collaborare con tante altre band e tanti altri artisti, tra cui Pete TownshendBob DylanEurythmicsDramarama e Iggy Pop.

Nel 1987 ha suonato anche come batterista temporaneo dei Ramones con il nome di Elvis Ramone in occasione di un loro tour.

È sempre stato ed è sempre rimasto una figura influente nel settore, partecipando a diversi progetti e aiutando i giovani batteristi a crescere. Tutto questo lo ha reso probabilmente uno dei migliori batteristi di sempre e di tutta l’industria.

Spero che questo articolo ti abbia fornito le informazioni che stavi cercando.

This post is also available in: English Español

Join Other 10.000 drummers

Subscribe To Our Monthly Newsletter

Get notified about new products, drumming tips and best drummers.