Morto Taylor Hawkins, il Batterista dei Foo Fighters

  1. Home
  2. /
  3. Migliori Batteristi
  4. /
  5. Morto Taylor Hawkins, il...

Contents

Oliver Taylor Hawkins, il batterista di una delle mie band preferite in assoluto (i Foo Fighters) è morto all’età di 50 anni durante il loro tour sudamericano il 25 marzo 2022 a Bogotá, in Colombia.

Leggi l’articolo che abbiamo scritto per i nostri lettori!

The Storyteller – La Biografia di Dave Grohl

The Storyteller è un libro autobiografico in cui Dave racconta la sua vita e le sue esperienze, compreso il percorso intrapreso con i Foo Fighters in seguito allo scioglimento dei Nirvana.

Se siete interessati alla vita di Taylor, chi può raccontarvela meglio di Grohl, l’uomo con cui il nostro defunto batterista ha condiviso 23 anni di vita?

Stiamo parlando di un articolo imperdibile per tutti coloro che sono fan della band e appassionati di musica.

Dave Grohl, cantante dei Foo Fighters ed ex batterista di Kurt Cobain, ha detto: “La sua musica è una risata contagiosa che rimarrà viva per sempre”.

Mi sento davvero triste nel sapere della sua morte. Vivo a Melbourne e qualche giorno fa i Foo Fighters hanno suonato qui in Australia, a Geelong.

Non ero sicuro di voler andare a quel concerto, e non l’ho fatto, perché li ho già visti alcune volte a Milano, quando vivevo in Italia.

Taylor Hawkins Assieme A Dave Grohl
Taylor Hawkins assieme a Dave Grohl

I Foo Fighter sono devastati dalla tragica notizia -“Il suo spirito musicale sarà ricordato per sempre”.

A Bogotà, al festival dove si sarebbe dovuto esibire, la notizia della morte è trapelata lentamente, ha detto Diego Báez, un fan di 33 anni.

Gli organizzatori del concerto hanno annunciato che lo spettacolo era stato inizialmente cancellato per motivi medici ma, pochi minuti dopo, i fan hanno appreso attraverso i social che il musicista era deceduto.

Il chitarrista e frontman del gruppo, Dave Grohl, ha espresso la sua profonda tristezza per la morte dell’amico via e-mail.

-“La sua musica è una risata contagiosa che rimarrà viva per sempre.”-

Grohl ha definito Hawkins un “potere inarrestabile”. La sua energia era immensa e la sua presenza scenica sul palco era impareggiabile.

Alcuni hanno pianto. Altri erano tristi, stupiti, commossi. È stato un momento molto potente“, ha detto Baéz. È una perdita tragica e prematura per tutti i fan della musica.

Nel mentre, uno schermo proiettava le parole “Taylor Hawkins forever” mentre veniva suonata la canzone My Hero.

Mi sento triste. Se avessi saputo che sarebbe morto, sarei andato a vederlo suonare per l’ultima volta. Tuttavia, a volte accadono cose inaspettate, senza preavviso.

Sembrava felice e aveva fatto un grande spettacolo qui in Australia.

Una delle mie band locali preferite, gli Amyl e gli Sniffers, hanno aperto il loro concerto a Geelong come principali supporter.

È stato davvero eccitante conoscere una band punk locale che ha aperto il concerto per uno dei gruppi più famosi al mondo.

Sarebbero dovuti andare in tour assieme, ma non sono sicuro che ciò accadrà più.

Il test tossicologico trova 10 sostanze psicoattive nel corpo di Taylor: ipotesi di overdose

Taylor Hawkins è morto per un’overdose di 10 sostanze psicoattive, secondo un rapporto tossicologico.

Il corpo del 50enne è stato ritrovato in hotel, al Casa Medina, luogo in cui si trovava insieme alla sua band in vista dell’esibizione

Taylor Hawkins Dietro Al Suo Drum Set
Taylor Hawkins dietro al suo drum set

Il rapporto, diffuso dalle autorità colombiane, afferma che Hawkins è morto per “intossicazione acuta da droghe“.

Le sostanze trovate nel suo corpo includevano marijuana, antidepressivi triciclici, benzodiazepine e oppiacei.

Il rapporto affermava che Hawkins avrebbe assunto “una grande quantità di farmaci” prima della morte.

La Vita personale di Taylor Hawkins

Taylor è stato un musicista straordinario, noto per aver suonato la batteria nella band statunitense dei Foo Fighters tra il 1999 e il 2022.

In precedenza ha suonato come batterista per la cantante canadese Sass Jordan e per vari altri gruppi fino ad approdare in un progetto di musica sperimentale chiamato Sylvia.

Successivamente entrò nei Sexual Chocolate, accompagnando Alanis Morissette in tour e in studio.

Oliver sposò Alison Hawkins nel 2005 e divenne padre di tre figli in diciassette anni di matrimonio: Oliver Shane, Annabelle ed Everleigh. I cinque abitavano ad Hidden Hills, in California, dal 2012.

Il nostro musicista aveva già avuto problemi di droga in passato: nel 2001, all’età di 29 anni, cadde in coma in seguito ad un’overdose di eroina; diceva di aver voltato pagina e quegli eventi non si sarebbero ripetuti.

Lo stile di batteria di Taylor Hawkins

Il suo modo di suonare è stato più volte elogiato dalla critica. In una recensione dell’album del gruppo nel 2002, Rolling Stone ha detto che Hawkins “suonava come se suonasse con i Foos da sempre“.

Drum solo di Taylor

La rivista ha affermato che la batteria di Hawkins era “l’arma segreta” dell’album.

In una recensione dell’album del 2005 (In Your Honor), Alternative Press ha affermato che Hawkins era “uno dei batteristi più solidi e fantasiosi del rock, dotato di uno stile tutto suo“.

Taylor Hawkins ricorda quando Axl Rose gli disse che Dave Grohl è il più grande batterista degli anni ’90

Da Sinistra: Axl Rose, Dave Grohl E Taylor Hawkins
Da sinistra: Axl Rose, Dave Grohl e Taylor Hawkins

Il batterista Taylor Hawkins ha ricordato il momento in cui Axl Rose, frontman dei Guns N’ Roses, gli disse che Dave Grohl è stato il più grande batterista degli anni ’90.

In un’intervista con la rivista Loud, Hawkins ha dichiarato: “Ricordo di essere stato in una stanza d’albergo con Axl Rose e che lui mi disse:

– “Sai, Dave Grohl è il più grande batterista degli anni ’90.” –

Ero tipo – “Cosa?! Assolutamente no!” –

Le influenze nella sua musica

Taylor Hawkins ha detto che la sua batteria è stata influenzata da batteristi rock classici come Phil Collins, aggiungendo: “Sono cresciuto con i Genesis e, da bambino, Phil Collins era probabilmente il mio batterista preferito.”

Taylor Hawkins & The Coattail Riders – Il suo progetto parallelo

Nel 1999, Hawkins si unì ai Foo Fighters come batterista, in sostituzione di William Goldsmith e, da allora, è apparso in tutti gli album in studio della band.

I Foo Fighters
I Foo Fighters

Dave Grohl e Taylor Hawkins sono imparentati?

No, non sono collegati. Dave è il frontman del gruppo mentre Taylor ne era il batterista. Tuttavia, erano davvero amici intimi.

Cosa Ne Pensi Della Morte Di Taylor Hawkins?

Se vuoi lasciare un pensiero per Taylor, commenta qui sotto. La tua opinione è importante per noi.

Spero che questo articolo ti abbia fornito le informazioni che stavi cercando.

This post is also available in: English

Only For True Drum Lovers!

Subscribe To Our Newsletter!

Join other 10.000 drummers worldwide!

Get notified about new products, drumming tips and best drummers!

Join Other 10.000 drummers

Subscribe To Our Monthly Newsletter

Get notified about new products, drumming tips and best drummers.